Avevo medie aspettative per La malalegna. Capita quando viene scelto un titolo da un’altra persona e l’avevo messo in conto. Il fatto di non essere entrata in sintonia con nessuno dei personaggi femminili mi ha stupita perché nessuna delle tre, Caterina Teresa o Angelina, è stata caratterizzata in modo tale da farmele apprezzare. Ho trovato Caterina troppo remissiva, Teresa troppo silenziosa e Angelina troppo ingrata.

Leggi tutto