SpiraleSpirale. Blood & Roses #5

Quante volte si può cadere ed essere in grado di rialzarsi ancora?

Sloane Romera ha perso ogni cosa: la casa, il lavoro, uno scopo. Eppure, nonostante la sua vita non si sia rivelata esattamente come l’avrebbe desiderata, ora non ne cambierebbe un solo dettaglio.

Se le cose fossero state differenti, non avrebbe conosciuto Lacey, non avrebbe avuto la protezione di Micheal. E soprattutto non avrebbe amato Zeth. Ma lui sarà in grado di provare gli stessi sentimenti?

I segreti sono come una prigione, e Zeth Mayfair è rimasto per anni intrappolato dietro le sue sbarre. É Sloane la chiave in grado di aprire la sua cella, la luce che può illuminare gli angoli più oscuri della sua mente. O almeno, questo è ciò che Zeth spera.

Ha compiuto innumerevoli torti nella sua vita, eppure lei lo ha perdonato, ha imparato a capirlo.
Sloane lo ha ammaliato quando, invece di scappare, lo ha salvato… e si è innamorata di lui. E Zeth farà qualsiasi cosa in suo potere per ricambiare l’amore di Sloane.

Tradimenti, nuove alleanze e sempre più nemici. Arriva il penultimo capitolo della serie Blood and Roses: una lettura ad alto carico di tensione ed emozioni. Zeth e Sloane si preparano a un gran finale esplosivo.

Recensione

Rullo di tamburi, ho finito anche Spirale! Lo so che è un trash, di cultura bassissima ma che vi devo dire?  Mi piace! Tanto da iniziare la lettura di Spirale in inglese e continuarlo in italiano perché non potevo aspettare.

Siamo quasi arrivati alla resa finale. Zeth sta ancora nascondendo e cercando di proteggere le uniche due donne a cui tiene ma con scarso successo. Sloane e Lacey sembrano attirare guai come le api sono attirate dal miele.

Come se non bastasse un uomo di Rebel è tenuto in ostaggio da Julio, un gangster che ha un conto in sospeso con Zeth.

In questo capitolo finalmente scopriamo alcune delle paranoie e dei traumi di Zeth. Veniamo a scoprire ad esempio chi erano i genitori di Zeth, la vita che avevano prima che tutto cambiasse e così scopriamo anche qualcosa di Lacey.

Il sesso dei primi capitoli è stato relegato in un angolo, ora le dinamiche comprendono anche il rapporto che c’è tra Zeth e Sloane e la spirale di violenza che fa impazzire Zeth. Non mi dispiace che abbiano accantonato il sesso estremo per esplorare l’animo dei protagonisti perché ad un certo punto ho sentito il bisogno di conoscere anche il lato umano.

Lo stile dell'autrice è come sempre diretto e schietto. Se il sesso è passato in secondo piano a farla da padrone è sicuramente la violenza. Quella con cui è cresciuto Zeth ma anche quella conosciuta da Lacey e quella che invece sta scoprendo ora Sloane.

Lacey è sempre poco definita ma penso che con l'ultimo capitolo si verrà a scoprire la verità su di lei e Zeth, mettendo la parola fine alla storia che sembra legarla a Charlie Holsan.

Al contrario Zeth e Sloane stanno riscoprendo lati del proprio carattere che avevano nascosto per proteggersi e sono quasi certa della ricomparsa di Alexis prima della fine. Anche di lei fin'ora abbiamo saputo poco e niente, sarebbe ora che la Hart colmasse qualche lacuna in merito 😂😂😂.

Ora non ci resta che aspettare Collateral… a fine mese!